salta al contenuto

Copie in ambito penale

copie in ambito penale
COS'E'

In ambito penale ex art 116 c.p.p. sulla richiesta di copie dell’indagato, del difensore o dei genitori provvede il PM che procede durante tutta la fase delle indagini preliminari. Tale disciplina non incontra deroghe, neanche nel caso di indagati in misura cautelare.

Pertanto nella fase delle indagini preliminari:

  • si può avere visione degli atti a fondamento della misura presso la Cancelleria del competente Gip che ne dispone per il periodo necessario agli adempimenti ex art 294 c.p.p., ovvero in vista dell’interrogatorio di garanzia, nonché estrarre copia degli stessi;
  • si può avere visione nonché estrarre copia degli atti depositati presso la Cancelleria del riesame ex art 309 co. 8 c.p.p. , nel caso in cui sia stato proposta detta impugnazione;
  • si può avere a proprie spese copia degli atti di indagini ex art 116 co 2 c.p.p. in tutti i casi solo su autorizzazione del PM.

Dopo l’avviso ex art 415 bis c..p.p. si può avere, sempre, a proprie spese e senza necessità di alcuna autorizzazione, copia degli atti.

CHI

L’Avvocato o le parti.

COME

Le copie di atti penali devono essere richieste tramite un’istanza in carta bianca.

DOVE

Ufficio Indagini Penali, Piano secondo
Viale Colli Aminei n. 42 – 44 - NAPOLI
Orari: dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 13:00
Per informazioni: tel. 081/7447558, fax 081/7447559

TEMPI

I tempi sono variabili in funzione della tipologia di richiesta e delle esigenze di Cancelleria.

LEGGI
REGOLAMENTI

Art. 116 del Codice di Procedura Penale

Procura per i Minorenni di Napoli - Viale Colli Aminei, 44, 80131 Napoli (NA) - C.F. 80036800631
Centralino: 081/ 744 7111| Fax: 081/ 741 5403 | Email:
Sito web realizzato nell'ambito del Progetto Interregionale-transnazionale Diffusione di Best Practices negli Uffici Giudiziari italiani
finanziato dal PO Campania FSE 2007-2013, Asse VII, Ob. Op. p.1